Conto Deposito e Conto Corrente Online Webank

Webank è la banca diretta del Gruppo Bipiemme (Banca Popolare di Milano). Webank è stata creata nel 1999 ed oggi è considerata un punto di riferimento per coloro che decidono di operare in modo esclusivo attraverso il web.

Esperienza, innovazione ed alto livello di sicurezza sono il valore aggiunto che dovrebbe valutare chi decide di affidarsi ai servizi offerti da questa banca. Riguardo la sicurezza, abbiamo constatato che sono presenti ben 2 livelli di password di accesso.

Conto Deposito Webank
Precisiamo subito che non si tratta del classico conto deposito con funzioni limitate al solo prelievo e versamento, ma di un vero e proprio conto corrente online remunerato!
Con l’apertura di questo conto, infatti, sarà possibile effettuare tutte le principali operazioni bancarie, come assegni e bonifici, e disporre di tutti gli strumenti di pagamento (Bancomat e Carta di credito).

Vantaggi Doppi – Zero costi e alto rendimento
I vantaggi offerti da questo prodotto sono doppi considerando che si tratta di un conto a costo zero, che prevede in aggiunta un’ottima remunerazione dei depositi !

Apertura, chiusura, canone e gestione sono a costo zero, come per qualsiasi conto deposito; ma anche carta di credito, prelievi bancomat, home banking ed estratto conto sono gratuiti, differentemente dai classici conti correnti bancari.

Se si considera poi il tasso attivo sui depositi, è facile intuire che ci troviamo di fronte ad un ottimo “conto deposito”.

Calcolo interessi
La capitalizzazione degli interessi avviene con periodicità trimestrale. In riferimento al deposito vincolato, la liquidazione avviene alla scadenza del termine previsto.

Ottimo tasso base e vincolato – Confronta il rendimento
Il tasso base oggi è pari allo 0,00%, mentre fino a pochi mesi fa era pari al tasso BCE + 0,10 p.p.

Webank dispone anche di un deposito vincolato, ideale per chi desidera ottenere un rendimento superiore a quello base, a condizione di non disporre delle somme per un periodo compreso tra 3 e 12 mesi.

Risulta essere consentito lo svincolo anticipato totale o parziale, senza il pagamento di alcuna penale, ma con il riconoscimento del solo tasso base maturato fino alla data di svincolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *