Mutuo Ristrutturazione di Mediolanum

Con gli attuali bonus fiscali, molto allettanti, per un privato può essere conveniente stipulare un mutuo per ristrutturazione. Questo perché fino a fine anno la metà del costo sostenuto si può portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi con un piano di ammortamento del credito fiscale pari a dieci anni. Per chi non ha la liquidità necessaria può tra l’altro sottoscrivere un finanziamento ipotecario, ovverosia un mutuo con finalità di ristrutturazione.

Tra le proposte presenti attualmente sul mercato c’è quella di Mediolanum con il Mutuo Riparti Italia, un finanziamento ipotecario a medio ed a lungo termine che può essere erogato all’inizio, in un un’unica soluzione, oppure con la formula a stato di avanzamento dei lavori.

Queste, in accordo con quanto riportato da Mediolanum attraverso il proprio sito Internet, sono attualmente le condizioni proposte per il Mutuo Riparti Italia: durata da un minimo di 10 ad un massimo di 20 anni, indicizzazione al tasso euribor con scadenza a tre mesi, spese di istruttoria pari allo 0,40% dell’erogato con un massimo di 600 euro.

Per quello che riguarda il mutuo ristrutturazione ricordiamo che tra i bonus fiscali ci sono anche quelli che, all’interno dei lavori di ristrutturazione, prevedono una detrazione al 50% fino a 10 mila euro di spesa per mobili ed elettrodomestici ad elevata efficienza energetica. Il che significa che è possibile ristrutturare ed arredare in questo momento la casa potendo fruire di corpose agevolazioni di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *