Differenze tra Trading Automatico e Trading Manuale

Con così tanti sistemi di negoziazione Forex e di strumenti automatizzati che i commercianti Forex possono usare, perché qualcuno dovrebbe considerare l’utilizzo di un sistema manuale di trading? Quali sono i vantaggi di un sistema di scambio manuale e perché i nuovi commercianti Forex dovrebbero pensare a preferire un sistema manuale piuttosto che uno automatico?

Mentre gli strumenti automatizzati hanno i loro vantaggi evidenti, come ad esempio una configurazione rapida e una veloce curva di apprendimento, quello che manca ad essi sono i principi base che possono essere appresi solo con il tempo. Gli strumenti automatici possono funzionare in un primo momento, ma cosa succede quando, inevitabilmente, iniziano a fallire? Gli utenti sono costretti a cercare altri sistemi. Dal momento che i nuovi trader si affidano così pesantemente sull’automazione, non hanno mai imparato ad identificare manualmente dei possibili fruttuosi scambi commerciali.

Perché dunque un operatore Forex dovrebbe pensare ad un sistema di scambio manuale? Tanto per cominciare, le cose apprese nel Forex possono essere applicate oggi e in qualsiasi momento nel futuro. I sistemi di negoziazione manuali portano ad avere delle conoscenze che non passano mai. Potrebbe ovviamente essere necessario modificare le proprie strategie per adattarle al contesto del mercato attuale, ma non si dovrà mai ricominciare da zero.

Per esempio, la maggior parte dei trader novizi di Forex, acquistano un sistema di trading robot per il loro Forex, solo per scoprire che dopo un mese o due questo sistema comincia ad aprire male alcune posizioni fino a far scendere il valore del conto a zero. A questo punto non resta altro da fare che comprare un altro strumento automatico di trading e guardare, inevitabilmente, accadere la stessa cosa.

Questo è esattamente il motivo per cui i sistemi di trading Forex che non sono automatici possono funzionare molto bene per i nuovi trader. Ovviamente bisogna avere il desiderio di imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *