Come Fare Scalping Forex

In passato abbiamo introdotto il metodo dello scalping, ovvero una tipologia di Forex che consiste nell’aprire e nel chiudere operazioni entro pochi minuti. Dato che sono operazioni che apriamo e chiudiamo entro poco tempo, il guadagno che possiamo avere da una singola operazione è solitamente molto basso, nell’ordine di pochi dollari. Come possiamo fare per fare scalping?

Se non lo avete mai fatto, allora vi conviene aprire un conto di prova presso un broker on line al fine di fare delle prove di operazioni scalping con dei soldi finti, per rendersi conto senza rischiare nulla se anche voi siete in grado di fare scalping o meno.

Solitamente il broker che fa scalping usa due diverse tipologie di time frame. La prima è quella con una durata di 15 minuti per ogni candela, che serve per vedere l’andamento generale del trend ed avere un’idea di come si sta muovendo. Poi è importante usare un grafico della durata di ogni time frame pari ad un minuto per capire il momento migliore per entrare e per uscire dai trend.

La velocità è una componente essenziale dello scalper, infatti se non riusciamo ad essere veloci potremmo perdere il momento buono ed aprire delle posizioni che vanno contro il trend o che, nella migliore delle ipotesi, ci fanno guadagnare meno rispetto a quanto avremmo potuto.

Una delle tecniche che si possono usare per fare scalping è quella di aprire due diverse operazioni sulla base di due time frame di diversa lunghezza. La prima operazione la apriamo sulla base di un timeframe di quindici minuti e ci serve per guadagnare sull’andamento del trend. Le altre operazioni invece le apriamo sulla base di un timeframe di un minuto e ci servono per guadagnare all’interno del trend principale, ad esempio sui ritracciamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *